English Version Versione Italiana

2019 WorldSBK Donington Park Circuit Gran Bretagna

06 luglio 2019

Difficile Gara 1 sul bagnato a Donington Park per i piloti GRT

Difficile Gara 1 sul bagnato a Donington Park per i piloti GRT

Cielo grigio e pista bagnata hanno salutato i piloti del WorldSBK prima della Superpole stamattina, ma con la pioggia che si è calmata prima della sessione, una linea asciutta è apparso veloce, anche se nessuno dei due piloti della GRT Yamaha ha potuto approfittarne.

Si è rivelata una gara difficile per i piloti GRT Yamaha WorldSBK, Marco Melandri e Sandro Cortese. L'italiano ha faticato con la mancanza di grip posteriore durante i 23 giri della gara, che ha iniziato dalla terza fila della griglia ma è riuscito a raccogliere punti con un 14º posto finale. Dopo una buona partenza dal 12º posto in griglia, Cortese lottava per la top ten quando è caduto senza infortuni alla curva 8 a soli nove giri dalla fine.

Intervistato: Marco Melandri – P14

Non so davvero quale è stato il problema oggi, ma sul bagnato la sensazione è stata come se non avessi alcun grip al posteriore e non sono riuscito a trovare il feeling con la pista in tutta la gara. La moto si muoveva molto ella parte posteriore, per me la moto era impossibile da guidare oggi. È strano perché normalmente sul bagnato sono veloce ma ora, ogni volta che c'è molta acqua in pista, mi perdo. Vedremo domani, quando le condizioni dovrebbero migliorare.

Intervistato: Sandro Cortese – DNF

È un grande peccato perché sono partito bene e ho lottato per la top ten quando ho fatto un highside all'entrata della curva. Fortunatamente, sono incolume, ma è sempre un peccato non finire una gara a causa di un piccolo errore. Chiedo scusa al team, che ha del lavoro da fare ora per riparare la mia R1, ma speriamo di avere condizioni migliori per le due gare di domani in modo da poter fare finire il weekend con risultati migliori.

OFFICIAL SPONSOR

TECNICAL SPONSOR

Team Logo